DATA:

24 luglio 2018

La crescita di AppQuality continua. Come vi avevamo raccontato qui, la società leader nel Crowdtesting offre una suite di servizi che, attraverso una community di 15.000 tester qualificati, reclutati e certificati in tutta Italia e in Europa, consente di verificare in tempi rapidi che qualsiasi prodotto digitale arrivi nelle mani dell’utente finale senza difetti. Grazie all’utilizzo di un modello a commissione, ai “fresh eyes” dei tester esterni, agli algoritmi di gestione e monitoraggio evoluti, si ottengono risultati veloci, affidabili e non influenzati che permettono di raccogliere grosse quantità di dati utilizzati per l’ottimizzazione del prodotto digitale. Applicando un approccio allo sviluppo “shift left” e una logica decisionale “data driven” permette di affrontare la complessità nello sviluppo di prodotti digitali (app, siti Web ma anche Chatbot, IoT, pagine Facebook, campagne ADV) sia per indirizzare correttamente la User Experience sia per governare la complessità tecnologica del mercato (come per esempio testare l’elevato numero di device mobile presenti nelle mani dei consumatori).

Il percorso di questa start-up, che ha vinto il premio per la categoria tecnologica Mobile Business ai Digital360 Awards, ha comportato un ciclo di sviluppo di tre anni, e ora offre ben 19 moduli di Crowdtesting applicabili al processo di sviluppo software (dal test prototipale al “bug detecting” del software in ambiente di produzione) integrazione API con le piattaforme di Bug Tracking più note, sistema di distribuzione del software sui device della community (sia iOS che Android e Web) e rilevazione delle anomalie. “Partecipare alla competizione per noi è stata una sfida per dimostrare la validità del servizio ormai in uso da diverse aziende come per esempio Enel, Sky o Paypal” ha commentato a margine dell’evento Luca Manara, CEO & Co-Founder di AppQuality. La valutazione dell’iniziativa, avviene al termine di tre giorni di lavori, dove una giuria di 73 CIO delle più importanti imprese italiane, ha valutato l’innovazione applicata da diverse start-up per promuovere la cultura digitale in Italia.

AppQuality ha confermato la sua solidità e determinazione in questi mesi. “Siamo felici di portare casi reali di innovazione in Italia, perché testimonia che il mercato sta sempre di più premiando la visione di medio termine, il modello AppQuality e l’impegno a portare un prodotto tecnologicamente avanzato nei processi di grandi aziende italiane” ha dichiarato Lorenzo Fanetti, Sales Director di AppQuality che ritira il premio di fronte alla giuria.

Nelle sue attività, AppQuality segue sia le realtà del mondo consumer, sia quelle del mondo business, su molteplici verticali, dal Banking all’eCommerce, dalle assicurazioni al Retail: sta collaborando infatti con clienti del calibro di Enel, PayPal, Sky, CheBanca!, Yoox Net-A-Porter Group, UnipolSai, Sisal. AppQuality ha condotto già oltre 300 progetti di Crowdtesting utilizzato più di 6000 devices nelle varie fasi di test e realizzato una piattaforma Cloud che permette esecuzioni di test anche in poche ore. «Il modello del crowdtesting sfrutta dispositivi reali e si svincola dai “test in laboratorio” – sostiene il CEO Luca Manara – Per questo ci focalizziamo sull’interazione strutturata tra 3 elementi cardine: il Project Manager dedicato, la piattaforma cloud e la community di tester». Una prima parte di 2018 davvero entusiasmante che si appresta a chiudere l’anno con risultati ancora più entusiasmanti e un forte investimento tecnologico.

Articoli correlati

L’aumento di capitale sarà sottoscritto dai soci esistenti.

Continua a leggere

WaterView è stata selezionata tra 186 startup partecipanti partecipanti al programma Open Italy.

Continua a leggere

Con una tecnologia progettata per individuare chi viaggia sui mezzi pubblici senza aver pagato il biglietto, il team “IPM” ha vinto l’edizione di quest’anno di INVENTOR, il programma sviluppato dalla School of Entrepreneurship and Innovation.

Continua a leggere

La startup, che digitalizza il check-in, è nel portfolio di LVenture.

Continua a leggere