DATA:

10 Gennaio 2017

[:it]Articolo tratto da economyup.it

Sono Lanieri e D-Orbit le startup selezionate per entrare a far parte del network internazionale di scaleup supportate da Endeavor Italia. La scelta è ricaduta sui fondatori delle due società durante l’International Selection Panel di Palo Alto, un programma di scouting che coinvolge numerosi attori della rete di Endeavor (network internazionale di imprenditori e venture capitalist).

«In Endeavor abbiamo trovato un network di imprenditori molto competenti e che credono nel concetto del ‘give back’ tipicamente americano – racconta a Startupbusiness Simone Maggi, co-fondatore di Lanieri.com – . Riteniamo che sia importantissimo per la fase in cui si trova Lanieri ora, ovvero quella di scaleup. Abbiamo ricevuto tantissimi feedback sia a livello di business sia di prodotto. In particolare, tutti i panelist ci hanno confermato quanto il mercato americano possa essere particolarmente reattivo al nostro modello di business e al nostro prodotto».

Lanieri è una startup italiana – nata dall’idea di Simone Maggi e Riccardo Schiavotto – che vende online abbigliamento su misura da uomo rigorosamente Made In Italy.

D-Orbit è una società operante nel settore spaziale – fondata da Luca Rossettini Renato Panesi– attiva nello sviluppo di sistemi di decommissioning di satelliti (ossia sistemi responsabili della rimozione sicura e controllata dei satelliti al termine della vita operativa).

[:]

Articoli correlati

Verranno presentati questa sera, durante l’ultima Assemblea Soci dell’anno i risultati dell’attività del Club del 2019. Torino, 9/12/2019 – Il Club degli Investitori chiude il 2019 in crescita di investimenti, […]

Continua a leggere

Wetaxi, la piattaforma digitale che permette tramite smartphone di prenotare e condividere il taxi assicurando trasparenza con la tariffa massima garantita, annuncia di aver chiuso un aumento di capitale da […]

Continua a leggere

Comunicato stampa Losanna – 17 settembre 2019 – GenomSys, la startup svizzera che rivoluziona la gestione dei dati di genomica, ha chiuso un round A di investimento da 9,3 milioni […]

Continua a leggere

Il primo digital brand italiano della cosmetica chiude un altro round da oltre un milione di euro Comunicato Stampa Torino, 10 settembre 2019 – SkinLabo ha chiuso un nuovo round […]

Continua a leggere