DATA:

7 Giugno 2018

 

D-Orbit SpA e Hyperion Technologies hanno firmato un contratto di servizio martedì 31 Maggio, 2018, per effettuare dimostrazione e collaudo in orbita del sistema di propulsione Hyperion PM200.

Il sistema di propulsione sarà installato nel primo ION CubeSat Carrier, che sarà lanciato su Vega nel 2019 in occasione della missione Small Spacecraft Mission Service (SSMS) Proof Of Concept flight (POC).

ION CubeSat Carrier è la prima piattaforma satellitare al mondo con la capacità di trasportare un lotto di piccoli satelliti in orbita e rilasciarli uno per volta in posizioni orbitali precise e indipendenti. In aggiunta al rilascio di satelliti, ION CubeSat Carrier è in grado di ospitare e operare uno o più payloads per eseguire missioni di tipo in-orbit demonstration-validation (IOD-IOV).

Hyperion PM200 è un modulo propulsivo per CubeSats di dimensione compresa tra 3U e 12U. Nel caso di un CubeSat 3U da 4kg, il sistema fornisce incrementi di velocità di 230m/s con un livello di spinta nominale di 0.5N. Il motore usa ossido di azoto e propene, un propellente verde sicuro e non tossico.

 

 

Articoli correlati

Verranno presentati questa sera, durante l’ultima Assemblea Soci dell’anno i risultati dell’attività del Club del 2019. Torino, 9/12/2019 – Il Club degli Investitori chiude il 2019 in crescita di investimenti, […]

Continua a leggere

Wetaxi, la piattaforma digitale che permette tramite smartphone di prenotare e condividere il taxi assicurando trasparenza con la tariffa massima garantita, annuncia di aver chiuso un aumento di capitale da […]

Continua a leggere

Comunicato stampa Losanna – 17 settembre 2019 – GenomSys, la startup svizzera che rivoluziona la gestione dei dati di genomica, ha chiuso un round A di investimento da 9,3 milioni […]

Continua a leggere

Il primo digital brand italiano della cosmetica chiude un altro round da oltre un milione di euro Comunicato Stampa Torino, 10 settembre 2019 – SkinLabo ha chiuso un nuovo round […]

Continua a leggere