DATA:

27 Gennaio 2016

[:it]Presente nel portfolio del Club degli Investitori, Directa Plus, uno dei più grandi produttori e fornitori di prodotti a base grafene destinati ai mercati consumer e industriali, presenta la nuova collezione Colmar di capi di sportswear contenenti Graphene Plus, appena lanciata all’ISPO di Monaco. Si tratta della prima applicazione della nanotecnologia G+ di Directa Plus nel campo dell’abbigliamento sportivo.

Giulio Cesareo, CEO di Directa Plus, afferma: “Colmar ha dimostrato di essere tra i pionieri dello sportswear con il lancio di una collezione contenente i nostri prodotti a base grafene. È la prima volta che Graphene Plus viene utilizzato per l’abbigliamento sportivo, e questa è la prima applicazione tessile di G+ ad arrivare sul mercato. Si tratta per noi di un avvenimento molto significativo, in un settore ricco di opportunità. Colmar si è distinta dai suoi competitor offrendo prodotti dalle qualità uniche grazie alle proprietà del grafene, e auguriamo a quest’azienda grande successo”.

La ricerca di tecnologie sempre più performanti ha dato vita ad una soluzione tecnica rivoluzionaria: capi di abbigliamento contenenti grafene, un materiale nanotech innovativo derivato dalla grafite che, per la prima volta nel campo dello sportswear, migliora significativamente le performance a vantaggio di tutti gli atleti, dei professionisti così come degli appassionati di sport.

La principale caratteristica di questi capi è la loro capacità di agire come un filtro tra il corpo e l’ambiente esterno, assicurando sempre la temperatura ideale a chi li indossa. Lo smart textile con cui sono realizzati permette di raggiungere un livello di comfort praticamente su misura. Grazie a G+, il calore prodotto dal corpo umano viene infatti disperso in condizioni climatiche calde e distribuito in modo uniforme in presenza di climi freddi. Inoltre, i tessuti contenenti Graphene Plus hanno proprietà elettrostatiche e batteriostatiche, e sono in grado di ridurre l’attrito con l’aria e l’acqua per assicurare performance sportive ai massimi livelli.

La collaborazione tra Colmar e Directa Plus, grazie alla capacità di quest’ultima di fornire prodotti a base grafene realizzati su misura, nella conformazione ideale per le applicazioni a cui sono destinati, ha portato alla creazione di una giacca a vento, nella versione maschile e femminile, di una tuta da sci da gara, di due modelli di intimo tecnico e di una polo.

“Questo smart textile – conclude Giulio Cesareo – ha un grande potenziale. Crediamo che la nuova collezione lanciata da Colmar abbia tutti i numeri per riscuotere un grande successo tra gli sportivi, grazie alle speciali caratteristiche conferite da G+, e ci auguriamo che sia solo l’inizio di una vera e propria rivoluzione nel mondo dello sportswear e del tessile in generale”.

 [:]

Articoli correlati

L’aumento di capitale è stato sottoscritto dagli investitori della community della piattaforma Doorway, dai membri di IAG e dal Club degli Investitori. La startup mira allo sviluppo dei suoi progetti […]

Continua a leggere

Il Club degli Investitori sostiene la proposta di don Luca Peyron, Direttore della Pastorale universitaria e coordinatore del servizio per l’Apostolato Digitale dell’Arcidiocesi di Torino per ospitare il centro di […]

Continua a leggere

Il Club degli Investitori completa il suo primo investimento negli USA, secondo investimento estero in meno di 12 mesi Evergreen produrrà radiofarmaci teragnostici avviando la produzione in uno stabilimento nel […]

Continua a leggere

Business Angels Europe, una delle principali associazioni di business angel in Europa, intervista Giancarlo Rocchietti, Presidente del Club degli Investitori. Durante l’intervista, Giancarlo ha parlato della nascita del Club, della principali strategie […]

Continua a leggere