DATA:

18 Dicembre 2018

Per quattro giorni, da martedì 25 a venerdì 28 giugno 2019, Camera di Commercio di Torino, Club degli Investitori, Compagnia di Sanpaolo, OGR, Politecnico di Torino, SEI e Università di Torino daranno vita ad un ricco programma di iniziative che coinvolgerà protagonisti italiani ed europei del mondo della tecnologia, della cultura e dell’innovazione quali Baker Hughes-GE, CLN, Collège des Ingénieurs, ENEL, FabLab Torino, FCA, Fondazione Agnelli, Google, IREN, Istituto Italiano di Tecnologia, Magneti Marelli, Netval, Share Festival, SNAM, Talent Garden, Toolbox, UniCredit e altri.

L’edizione zero dell’Italian Tech Week – per la quale è stato chiesto il patrocinio del Ministero dello Sviluppo e del Comune di Torino –  includerà più di 15 eventi, tra convegni e seminari per studenti e per professionisti, occasioni di fund raising per le start up, esposizione di tecnologie d’avanguardia, dibattiti aperti al pubblico e incontri con i protagonisti della scena mondiale dell’imprenditoria tech.

Istituzioni pubbliche e aziende private invitano a Torino studenti, imprenditori, insegnanti,  gestori di fondi di venture capital, manager, esperti, investitori, professionisti, business angel, startupper e in generale tutti coloro che sono interessati alle tecnologie e alle loro applicazioni per il business e per la società. L’Italian Tech Week arricchisce il panorama italiano dei grandi eventi che si svolgono con cadenza annuale e offre una serie di iniziative di profilo nazionale e internazionale, sia in un ottica di Business to Business sia per il grande pubblico.

Il programma della Italian Tech Week, che è aperto al contributo di altre istituzioni e aziende interessate a diventare protagoniste del più importante evento tech del Paese, verrà reso noto nelle prime settimane del nuovo anno. Consulta dalla seconda metà di gennaio il sito www.italiantechweek.org per avere il programma e tutti gli aggiornamenti

Articoli correlati

L’operazione è uno dei maggiori round di #venturecapital ad oggi in #Italia.

Continua a leggere

Un’opportunità per favorire l’espansione dell’azienda nel portfolio del Club degli Investitori verso il mercato statunitense.

Continua a leggere

L’Agenzia spaziale europea (ESA) ha assegnato alla società nel portfolio del Club un contratto GSTP (General Support Technology Program) per lo “sviluppo di un distributore di CubeSat in orbita”.

Continua a leggere

La piattaforma di video content creation potrà rafforzare il team, continuare lo sviluppo tech e puntare a nuovi mercati.

Continua a leggere