DATA:

23 Gennaio 2016

[:it]Tessuti più resistenti ma insieme più leggeri. Protesi umane più flessibili. Computer e batterie più potenti. C’è un materiale, dello spessore di un atomo, ma con proprietà sorprendenti che sta rivoluzionando la nostra vita quotidiana, come la plastica nel secolo scorso. E’ il grafene. Alle sue applicazioni è dedicata la nuova puntata di Eta Beta.

Ospiti Vittorio Pellegrini, direttore dei Laboratori sul Grafene all’Istituto italiano di tecnologia di Genova e Giulio Cesareo, fondatore di DirectaPlus, azienda che ha creato a Lomazzo (Como) il più grande stabilimento europeo per la generazione di fogli di grafene e presente nel portfolio del Club degli Investitori.

Clicca qui per ascoltare il podcast.[:]

Articoli correlati

L’aumento di capitale è stato sottoscritto dagli investitori della community della piattaforma Doorway, dai membri di IAG e dal Club degli Investitori. La startup mira allo sviluppo dei suoi progetti […]

Continua a leggere

Il Club degli Investitori sostiene la proposta di don Luca Peyron, Direttore della Pastorale universitaria e coordinatore del servizio per l’Apostolato Digitale dell’Arcidiocesi di Torino per ospitare il centro di […]

Continua a leggere

Il Club degli Investitori completa il suo primo investimento negli USA, secondo investimento estero in meno di 12 mesi Evergreen produrrà radiofarmaci teragnostici avviando la produzione in uno stabilimento nel […]

Continua a leggere

Business Angels Europe, una delle principali associazioni di business angel in Europa, intervista Giancarlo Rocchietti, Presidente del Club degli Investitori. Durante l’intervista, Giancarlo ha parlato della nascita del Club, della principali strategie […]

Continua a leggere