DATA:

14 Marzo 2016

[:it]Il grafene è pronto al suo ingresso nel mondo della moda e del design: Directa Plus, uno dei più grandi produttori e fornitori di prodotti a base graffette presente nel portfolio del Club degli Investitori, ha infatti appena siglato un accordo con Menphis, azienda tecnologica leader nel business della carta Transfer, per sviluppare e commercializzare materiali innovativi contenenti i prodotti a base grafene G+ che troveranno applicazione nei settori della moda, del design e dell’architettura.

L’introduzione del grafene G+ all’interno dei prodotti realizzati da Menphis permetterà di migliorarne le proprietà, conferendo maggiore durevolezza e resistenza all’abrasione, ed estendendone di fatto le possibilità applicative.

“Le organizzazioni raramente innovano da sole, lo fanno sempre più spesso in associazione con altri. Abbiamo già sperimentato con successo l’utilizzo dei nostri prodotti a base grafene G+ nel tessile – spiega Giulio Cesareo, Fondatore e CEO di Directa PlusQuesta ulteriore, innovativa applicazione apre le porte all’impiego del grafene anche nei settori del design e del lusso, dove sempre più l’estetica incontra la tecnologia d’avanguardia. Siamo molto orgogliosi di aver attivato sul nostro territorio una sinergia che mette assieme il meglio dell’innovazione con la creatività ed il design che ha fatto grande in passato il settore tessile Comasco”.

“Il grafene è un prodotto straordinario che unito a una lavorazione di successo quale la stampa a rilievo di Menphis, non poteva che avere un apprezzamento sul mercato globale” dichiara il Presidente Gilberto Menin. “Ne è derivato un effetto unico con caratteristiche ecologiche, privo di sostanze inquinanti a norma Reach (no water use) e senza emissioni in atmosfera. Il suo impiego veramente versatile si presta per molti dei nostri settori d’utilizzo come tessile, pelle, finta pelle, tessuti tecnici, tessuti non tessuto e via dicendo.

La collaborazione tra Menphis e Directa Plus prenderà il via nelle prossime settimane attraverso una fase di ricerca e sviluppo congiunta, con la prospettiva di presentare entro i prossimi mesi al comparto della moda e del lusso i primi materiali innovativi contenenti prodotti a base di grafene G+.[:]

Articoli correlati

L’aumento di capitale è stato sottoscritto dagli investitori della community della piattaforma Doorway, dai membri di IAG e dal Club degli Investitori. La startup mira allo sviluppo dei suoi progetti […]

Continua a leggere

Il Club degli Investitori sostiene la proposta di don Luca Peyron, Direttore della Pastorale universitaria e coordinatore del servizio per l’Apostolato Digitale dell’Arcidiocesi di Torino per ospitare il centro di […]

Continua a leggere

Il Club degli Investitori completa il suo primo investimento negli USA, secondo investimento estero in meno di 12 mesi Evergreen produrrà radiofarmaci teragnostici avviando la produzione in uno stabilimento nel […]

Continua a leggere

Business Angels Europe, una delle principali associazioni di business angel in Europa, intervista Giancarlo Rocchietti, Presidente del Club degli Investitori. Durante l’intervista, Giancarlo ha parlato della nascita del Club, della principali strategie […]

Continua a leggere