DATA:

8 Novembre 2016

[:it]La Camera di commercio di Torino, in collaborazione con Intesa SanPaolo e Unioncamere Piemonte, con il supporto tecnico di I3P, sostiene e promuove l’evento nell’ambito delle attività di ALPS Enterpise Europe Network per dare un’opportunità unica alle aziende con un forte potenziale di innovazione di presentarsi alla community di oltre 50 corporates e investitori privati.

Tra tutte le candidature pervenute, il Comitato valutatore, di cui fa parte anche il Vicepresidente del Club degli Investitori Mauro Ferrari, ha scelto per la tappa torinese le 10 migliori growth companies e le 10-15 migliori emerging companies operanti nei settori Smart Manifacturing (Industry 4.0 e Smart Mobility) che saranno invitate a presentarsi agli investors a Torino il 15 novembre, mentre il 16 novembre l’incontro si terrà a Roma con i migliori selezionati dei settori Digital Tech. Tra queste, WaterView e D-Orbit, aziende nel portafoglio del Club degli Investitori.

Il Tech Tour incorpora nel suo programma la 6a edizione dell’Italian Corporate Venture Forum (vedi l’edizione 2015) così le migliori emerging companies potranno continuare la competizione all’European Venture Summit in programma a Düsseldorf il 5-6 dicembre 2016.

L’evento è organizzato da Techtour, International Venture Club e Europe Unlimited.

Il programma completo dell’Italian Tech Tour è disponibile al seguente link. Tra i relatori, il socio del Club degli Investitori Alberto Emprin.[:]

Articoli correlati

La settimana dell’innovazione italiana cresce per fare spazio a nuovi eventi: dal 24 al 30 giugno decine di eventi professionali, formativi e di informazione gratuiti sui temi della tecnologia Ferrovie […]

Continua a leggere

Torino, 8 aprile 2019 – Pubblicato su www.italiantechweek.org il programma ufficiale della Italian Tech Week, la quattro giorni di futuro che si terrà a Torino dal 25 al 28 giugno […]

Continua a leggere

L’operazione è uno dei maggiori round di venture capital ad oggi in Italia

Continua a leggere

Un’opportunità per favorire l’espansione dell’azienda nel portfolio del Club degli Investitori verso il mercato statunitense.

Continua a leggere