DATA:

9 luglio 2018

Oakley®, in collaborazione con Bioracer, azienda produttrice di abbigliamento innovativo e personalizzato per ciclismo e altre attività sportive, hanno appena presentato G+ Graphene Aero Jersey, una maglia tecnica da ciclismo contenente Graphene Plus, materiale realizzato da Directa Plus.

Presentata in anteprima oggi a EUROBIKE 2018 a Friedrichshafen (Germania), la nuova maglia è progettata per sfruttare le proprietà uniche di Graphene Plus per dissipare il calore dal corpo dei ciclisti che la indossano, aiutandoli a focalizzarsi meno sulle condizioni atmosferiche e più sulla performance.

Questo è possibile grazie all’esclusivo circuito planare termico di Directa Plus che, stampato sul tessuto, distribuisce il calore generato dal corpo e lo dissipa quando necessario, migliorando in modo significativo il comfort e facendo sì che il ciclista debba usare meno energia per regolare la propria temperatura corporea. I tessuti trattati con Graphene Plus sono anche elettrostatici e batteriostatici. Queste proprietà contribuiscono anche alla gestione del sudore, con un effetto anti-odore. Infine, il processo produttivo di Directa Plus è chemical-free e i suoi prodotti a base grafene sono certificati non-tossici e non-citotossici.

La maglia tecnica presentata oggi da Oakley® e Bioracer, che contiene il nostro Graphene Plus, è il risultato di numerosi e approfonditi test in laboratorio e su strada. È un importante, ulteriore riconoscimento delle proprietà di regolazione termica del nostro Graphene Plus. – commenta Giulio Cesareo, fondatore e CEO di Directa Plus. – Lo sportswear rappresenta infatti per Directa Plus un mercato ad alto potenziale: siamo presenti con capi con Graphene Plus oltre che nel ciclismo, anche nello sci, nel golf e nell’athleisure. Ci auguriamo di poter continuare anche nel prossimo futuro a collaborare con Oakley® e Bioracer”, conclude Cesareo.

Articoli correlati

Leader nel settore della preparazione atletica e dell’allenamento isoinerziale, è presente nel portfolio del Club degli Investitori da diversi anni.

Continua a leggere

Silvano Joly, Country Manager Centric Software Italy, nel suo post su “Econopoly” su ilsole24ore.com, cita il Club come esempio di network che investe i soldi solo nelle imprese con un quid, cioè il “Vantaggio Competitivo”.

Continua a leggere

Giancarlo Rocchietti, Presidente del Club degli Investitori, nella giuria che assegnerà il Premio alla realtà più rappresentativa della vitalità imprenditoriale del Paese.

Continua a leggere

Possono candidarsi tutte le StartUp italiane che abbiano progetti o idee relative alle traiettorie di Smart specialisation del Cluster: Smart and Collaborative Mobility; Smart and Secure Living; Smart and Inclusive Government.

Continua a leggere