DATA:

10 Maggio 2016

[:it]Il Club degli Investitori sponsor della prima edizione del TEDxUniTo che si è tenuta lo scorso 7 maggio, presso il Campus Einaudi, una delle dieci strutture universitarie più all’avanguardia a livello mondiale, secondo la CNN. L’evento si svolgerà nella Main Hall del Campus.

TEDxUniTo è stato promosso dall’associazione culturale TOActions, dal Corso di Laurea magistrale in Comunicazione Pubblica e Politica, dall’Università degli Studi di Torino e dal Dipartimento di Culture, Politica e Società, e organizzato con la preziosa collaborazione di decide di volontari.

Tema conduttore dell’evento è “Internet of people”. A partire dall’invito di Jenny Judge e Julia Powles, che sul “The Guardian” scrivevano “forget the Internet of things, we need an Internet of People!”, si vuole sottolineare l’importanza delle connessioni, gruppi e movimenti sociali, i quali assumono di rimando un protagonismo nuovo nei contesti di mediatizzazione avanzata.

Tema di questo TEDx Conference èstato  il rapporto tra tecnologia e società all’epoca delle reti.

Gli speaker sono stati:

Alice Lizza (reporter freelance); Carmen Pellegrino (scrittrice e abbandonologa); Davide Bonazzi (illustratore); Matteo Di Pascale (imprenditore, Intùitive Creative Cards); Pietro Schirano (UX/UI designer, Facebook US); Davide D’Atri (imprenditore, Soundreef); Maria Grazia Turri (docente UniTO, neuroscienze); Davide “Boosta” Dileo (musicista, compositore e scrittore); Marinella Levi con Carlo Boccazzi Varotto (+Lab e Hackability); Stefano Colmo (relazioni esterne Slow Food, segretario generale Terra Madre), Derrick De Kerckhove (sociologo, Università degli studi di Napoli), Lidia Schillaci (cantautrice).

[:]

Articoli correlati

L’operazione è uno dei maggiori round di #venturecapital ad oggi in #Italia.

Continua a leggere

Un’opportunità per favorire l’espansione dell’azienda nel portfolio del Club degli Investitori verso il mercato statunitense.

Continua a leggere

L’Agenzia spaziale europea (ESA) ha assegnato alla società nel portfolio del Club un contratto GSTP (General Support Technology Program) per lo “sviluppo di un distributore di CubeSat in orbita”.

Continua a leggere

La piattaforma di video content creation potrà rafforzare il team, continuare lo sviluppo tech e puntare a nuovi mercati.

Continua a leggere