DATA:

29 Ottobre 2018

Articolo tratto da askanews.it:

“Siamo felicissimi per la decisione appena espressa dall’Antitrust che, di fatto, ristabilisce giustizia nel mondo del diritto d’autore. Così come affermato dall’Autorità, SIAE dovrà porre immediatamente fine ai comportamenti distorsivi della concorrenza accertati e astenersi in futuro dal porre in essere comportamenti analoghi” – così Davide D’Atri, AD Soundreef S.p.A., commenta il provvedimento dell’AGCM appena reso noto.

In particolare, dal provvedimento dell’Antitrust emergono molteplici condotte illecite di SIAE volte a una strategia escludente degli altri player del mercato tra cui: ostacolare la libertà dei titolari del diritto d’autore di gestire i propri diritti al momento dell’attribuzione, della limitazione o della revoca del mandato; l’imposizione di vincoli nell’attività di collecting dei titolari non iscritti alla SIAE; nonché l’esclusione dei concorrenti dai mercati relativi alla gestione dei diritti d’autore di repertori esteri.

Clicca qui per continuare a leggere.

 

Articoli correlati

Inizia un nuovo capitolo per la startup che consente di tenersi in forma sempre e ovunque     Roma, 11 gennaio 2021 – Fitprime, piattaforma digitale dedicata al mondo del […]

Continua a leggere

Torino, 30 ottobre 2020 – Si è svolta ieri, in diretta streaming da Torino, la finale del Premio Business Angel dell’Anno 2020, evento organizzato dal Club degli Investitori – uno […]

Continua a leggere

L’aumento di capitale è stato sottoscritto dagli investitori della community della piattaforma Doorway, dai membri di IAG e dal Club degli Investitori. La startup mira allo sviluppo dei suoi progetti […]

Continua a leggere

Il Club degli Investitori sostiene la proposta di don Luca Peyron, Direttore della Pastorale universitaria e coordinatore del servizio per l’Apostolato Digitale dell’Arcidiocesi di Torino per ospitare il centro di […]

Continua a leggere