Spin Accelerator Italy, domani a Roma la presentazione delle startup agli investitori

14 maggio 2018
spin

Lo sport? Questione di muscoli, di impegno, di concentrazione… e di tecnologia. Parliamo ovviamente di Spin Accelerator Italy, il programma di accelerazione per startup sportive promosso da Trentino Sviluppo, insieme all’Università di Trento e a HYPE-Sports Innovation, con il patrocinio del CONI.

In febbraio, a Progetto Manifattura di Rovereto, è infatti iniziato lo Spin Lab, ovvero uno speciale programma in cui 10 startup provenienti da tutto il mondo sono state preparate al meglio per lanciare i propri prodotti innovativi sul mercato. E non si parla certo di una manciata di startupper a caso: i neoimprenditori che negli ultimi 4 mesi hanno usufruito del programma di accelerazione sono infatti stati scelti tra 65 candidati.

E, dopo tante settimane di preparazione, è ormai giunto il momento di spiccare il volo: il 15 maggio infatti la prima edizione di Spin Accelerator arriverà al suo momento clou, con le startup che si presenteranno agli investitori, ma anche ai media e agli appassionati di sport e di innovazione. L’evento si terrà a Roma, al centro di Preparazione Olimpica Giulio Onestidel CONI, nei giorni degli Internazionali di Tennis.

È da sottolineare che, durante questo breve ma intenso percorso formativo, gli startupper hanno potuto contare su esperti d’eccezione provenienti dal mondo dell’alta tecnologia e dello sport: basti sapere che il primo formatore a presentarsi ai partecipanti è stato, in febbraio, il campione olimpico Jury Chechi.

Tante e differenti le idee che verranno presentate a Roma dalle startup. C’è per esempio Wear It, che propone dispositivi tecnologici indossabili e servizi digitali che permetteranno agli sciatori di vivere lo sport in modo più sicuro e divertente. C’è TwogNation, che presenta un aggregatore online per il mondo dello sport, che permette di aggregare atleti, club, associazioni, sponsor e organizzatori, così da gestire al meglio la partecipazione. E poi c’è Saphibeat con il suo dispositivo PhiPAL il quale, integrato nel casco, può riconoscere gli incidenti che avvengono durante l’attività sportiva e quindi, in caso di necessità, far partire automaticamente una richiesta di soccorso. Queste sono solamente alcune delle realtà innovative che verranno presentate a Roma martedì prossimo.

Ecco il programma completo dell’evento:

  • 8.30 Registrazione
  • 9.00 Inaugurazione del Demo Day (Interventi di Trentino Sviluppo, Hype Foundation e CONI)
  • 9.30 Prima parte della Pitch Battle (prime 5 startup)
  • 10.45 Intervento del testimonial Jury Chechi
  • 11.00 Seconda parte della Pitch Battle (seconde 5 startup)
  • 12.15 Votazione della migliore presentazione