DATA:

4 Aprile 2018

[:it]Giovedì 5 aprile 2018 | 16:30 – 18:30 | Copernico, Milano

L’obiettivo di questo incontro è quello di affrontare la tematica del co-investimento in operazione di venture e seed capital,grazie alla partecipazione dei principali operatori del mercato, dal Fondo Italiano d’investimento all’Equity crowdfunding, passando per Venture Capital ed associazioni di Business Angels. Affronteremo le opportunità generate dall’utilizzo della tecnologia per facilitare il co-investimento e colmare il ritardo del nostro Paese nel finanziamento di startup, specialmente in round di Seed e Venture Capital.

PROGRAMMA

Outlook italia: come fare sistema nel venture capital – Innocenzo Cipolletta 

Network & Platform: i ruoli e le potenzialità – Paolo Anselmo / Giancarlo Rocchietti / Aurelio Mezzotero

Syndicate investing: come funziona – Lorenzo Franchini / Betsy Robinson / Matteo Masserdotti /Marco Gay

Innocenzo Cipolletta, Presidente Fondo Italiano d’investimento
Marco Gay, AD Digital Magics
Betsy Robinson, Investment Director Quadrivio
Lorenzo Franchini Founder ScaleIt
Paolo Anselmo, presidente IBAN
Giancarlo Rocchietti, presidente Club degli Investitori
Aurelio Mezzotero, direttore generale IAG
Matteo Masserdotti, AD Two Hundred

Modera Emil Abirascid (Startupbusiness)

Evento organizzato in partnership con 200Crowd e Digital Magics

Clicca qui per partecipare.[:]

Articoli correlati

Torino, 8 aprile 2019 – Pubblicato su www.italiantechweek.org il programma ufficiale della Italian Tech Week, la quattro giorni di futuro che si terrà a Torino dal 25 al 28 giugno […]

Continua a leggere

L’operazione è uno dei maggiori round di venture capital ad oggi in Italia

Continua a leggere

Un’opportunità per favorire l’espansione dell’azienda nel portfolio del Club degli Investitori verso il mercato statunitense.

Continua a leggere

L’Agenzia spaziale europea (ESA) ha assegnato alla società nel portfolio del Club un contratto GSTP (General Support Technology Program) per lo “sviluppo di un distributore di CubeSat in orbita”.

Continua a leggere