DATA:

10 gennaio 2018

[:it]Nel 2017 sono stati selezionati oltre 40 progetti.

Potranno iscriversi startup già costituite da non più di 5 anni, PMI Innovative o progetti imprenditoriali in via di costituzione. I settori di riferimento sono Life Science, Clean Tech, Digital e Innovative Made in Italy, che si possono candidare sul sito fornendo tutta la documentazione richiesta.

Il supporto che offre UniCredit Start Lab ai vincitori, non è solo monetario: le startup vincitrici avranno a disposizione per un anno la possibilità di fruire di training manageriale, di una rete di mentor, che quattro volte l’anno offrono supporto pro-bono, di un Relashionship manager di UniCredit; potranno essere selezionati per presentarsi davanti a business angel e fondi di venture capital e partecipare a iniziative con i clienti Corporate di UniCredit qualora vi siano i requisiti. In caso ne siano i presupposti, protranno accedere alla piattaforma “Digitalb2b” e utilizzare gli spazi del Business Center UniCredit di Milano come Working Area.

Per iscriversi alla competizione è sufficiente iscrivere il proprio progetto e “uplodare” tutta la documentazione richiesta sul sito www.unicreditstartlab.eu.[:]

Articoli correlati

A meno di un anno dal perfezionamento del round B di finanziamento, l’assemblea degli azionisti di Satispay, riunitasi oggi in sede straordinaria, ha approvato un nuovo aumento di capitale al […]

Continua a leggere

Graphene Plus è un materiale realizzato da Directa Plus, azienda nel portfolio del Club degli Investitori

Continua a leggere

Il Club degli Investitori – con il sostegno di KPMG e di UniCredit e con la partecipazione di AIFI, Angel Partner Group, BacktoWork24, BAN Firenze, Endeavor, IBAN, iStarter, Italia Startup, OGR, […]

Continua a leggere

Supermercato24, il primo player della spesa on-line in Italia annuncia un nuovo round di investimento da 13 milioni di euro, il più grande a livello europeo per il settore della […]

Continua a leggere